´╗┐Entra in vigore l'accordo di libero scambio EU - Canada (CETA) ÔÇô Effetti doganali e relative procedure

´╗┐

Il principale effetto dell’accordo di libero scambio negoziato tra Unione Europea e Canada è l’abbattimento daziario sulla maggior parte delle categorie merceologiche, sia sull’importazione in Canada di prodotti di origine preferenziale dell'UE, che sull’importazione in Unione Europea di prodotti di origine preferenziale canadese.

Il primo effetto è la possibilità per le aziende italiane e comunitarie di permettere ai propri clienti canadesi di beneficiare dell’azzeramento dei dazi sui propri prodotti di origine preferenziale.

SCORTRANS rimane a vostra disposizione per valutare assieme a voi se i vostri prodotti sono dichiarabili come preferenziali secondo le regole riportate nel testo dell’accordo e visibili sul sito della Gazzetta Ufficiale o al seguente link:

http://eur-lex.europa.eu/legal-content/IT/TXT/PDF/?uri=OJ:L:2017:011:FULL&from=IT

Qualora sussista la convenienza per la vostra azienda ed i vostri clienti nel beneficiare dei vantaggi portati dall’accordo, occorre avviare un iter con l’Agenzia delle Dogane per ottenere lo status di esportatore autorizzato oppure, se già l’azienda ne dispone, per integrarlo con la dichiarazione di preferenzialità sui prodotti esportati in Canada.

SCORTRANS può darvi consulenza ed assistenza per la fase istruttoria e la presentazione dell'istanza:

 -     Individuare l’ufficio doganale territorialmente competente al quale presentare istanza;

-     Classificare ogni categoria merceologica oggetto della richiesta secondo la nomenclatura combinata (VTD);

-     Ogni voce doganale verrà individuato uno o più modelli rappresentativi e, per ciascuno di questi, ne verrà rappresentato il processo produttivo   fornendo le prove di preferenzialità. Verrà altresì valutato se la documentazione prodotta dall’azienda tramite i propri record contabili sia sufficiente a garantire il rispetto delle prescrizioni contenute nel regolamento attuativo dell’accordo;

-     Preparazione e presentazione dell'istanza presso l'Agenzia delle Dogane;

-     Presenziare all'eventuale audit indetto dall'Agenzia delle Dogane presso la vostra azienda per effettuare ulteriori accertamenti sui processi       produttivi.

SCORTRANS è a disposizione per approfondimenti in materia.

´╗┐ENTRATA IN VIGORE ACCORDO DI LIBERO SCAMBIO EU-CAN